MASTOPLASTICA ADDITIVA SOTTOMAMMARIA

Mastoplastica additiva sottomammaria - Introduzione

La mastoplastica additiva con accesso dal solco sottomammario è uno dei primi metodi sviluppati per l'aumento chirurgico del seno attraverso l'impianto di protesi. L'approccio chirurgico per l'aumento del seno per via sottomammaria è semplice e diretto, concedendo l'accesso al seno attraverso il solco sottomammario. Questa procedura è ancora pienamente utilizzata dai chirurghi plastici di tutti il mondo ed è di conseguenza assai popolare. Presenta anche essa vantaggi e limiti che vanno approfonditi in sede di visita specialistica.

Cosa è la mastoplastica additiva per via sottomammaria

Il solco sottomammario costituisce il punto di passaggio fra la cute del polo mammario inferiore e il torace. Questa piega potrebbe essere visibile nelle donne con seni piccoli o essere nascosta da mammelle voluminose o ptosiche. Il solco sottomammario contribuisce a formare il naturale contorno del polo inferiore della mammella ed è fondamentale nel definirne la forma. L'aumento del seno per via sottomammaria implica la necessità di una incisione orizzontale o lievemente arcuata, correttamente posizionata nella piega sottomammaria. Da questa incisione è possibile accedere tanto al piano sottoghiandolare che a quello sottomuscolare per preparare le tasche protesiche ed inserire le protesi. Questo metodo, a differenza dell'approccio periareolare, consente di accedere al piano desiderato senza provocare alcuna lesione alla ghiandola mammaria che rimane di conseguenza pienamente integra.

Mastoplastica additiva con accesso sottomammario - Fatti

L'area del solco sottomammario contiene quantità significative di tessuto connettivo che fornisce supporto per definire il contorno inferiore della mammella. Alcuni chirurghi ritengono che compromettere l'integrità di quest'area anatomica possa compromettere la definizione del punto di passaggio fra mammella e torace. Cicatrici sul solco sottomammario potrebbero essere difficili da nascondere per donne con seni piccoli e con la piega sottomammaria scarsamente definita. Seni più voluminosi, manifestando un naturale grado di ptosi, nasconderanno completamente ogni cicatrice posizionata in quel punto. Tuttavia, questa cicatrice potrebbe risultare ancora visibile in posizione orizzontale. Le incisioni sottomammarie non alterano la sensibilità né l'integrità del complesso areola capezzolo, in modo da non provocare interferenza con la capacità di allattamento al seno. Gli impianti possono essere posizionati tanto in posizione sottoghiandolare che in posizione sottomuscolare

Mastoplastica additiva per via sottomammaria - Consigli

L'approccio sottomammario potrebbe essere perfetto in caso di presenza di una cicatrice  in questa posizione frutto di un precedente intervento chirurgico o se si sta combinando la procedura di mastoplastica additiva con un altro intervento di chirurgia mammaria, come ad esempio un lifting del seno (mastopessi). Se non rientrate in una di queste categorie, potreste prendere in considerazione anche la mastoplastica di aumento per via transascellare o attraverso la via trans ombelicale. Rammentate che in questo secondo caso si può utilizzare unicamente una protesi in silicone a contenuto salino. La via di accesso transombelicale richiede un piccolo accesso nascosto all'interno dell'ombelico, senza lasciare alcun segno visibile in regione mammaria. è importante conoscere ogni possibile opzione al momento di pianificare un intervento chirurgico di aumento del seno. Comprendete e confrontate tutte le tecniche chirurgiche per trovare quella che appare la miglior soluzione per voi. Se avete bisogno di alcune linee guida, rivolgetevi al chirurgo plastico per determinare quale procedura di chirurgia estetica si adatta meglio alle vostre esigenze e aspettative.

Informazioni Utili

Contatta dr. Dauro Reale Foto prima e dopo Costo intervento

Fine Pagina

 
Sedi Milano, Trento

I campi nome, email, messaggio e privacy sono richiesti

MESSAGGIO RAPIDO

Freccia blu: invito a spuntare la casella Privacy Leggi informativa Privacy
Promemoria sulla privacy di questo sito. Se non lo hai ancora fatto, leggi la nostra Informativa sulla Privacy allineata secondo il nuovo regolamento europeo GPDR.