LIPOSUZIONE GAMBE E CAVIGLIE

Liposuzione gambe e caviglie - Introduzione

La distribuzione e la proporzione del grasso localizzato su gambe e caviglie femminili è geneticamente predeterminata. Le donne che hanno una distribuzione sproporzionata e sgradevole di grasso sulle gambe spesso constatano che esso è resistente alla dieta e all'esercizio fisico.

Il grasso delle gambe è superficiale

Il grasso sulle gambe e caviglie è composto principalmente di grasso relativamente superficiale. Non ci sono compartimenti profondi di grasso sulla gamba e le caviglie. Di conseguenza, la liposuzione delle gambe viene necessariamente fatta piuttosto superficialmente ed ha un aumentato rischio di lesioni al plesso vascolare sottocutaneo. A causa degli effetti della gravità, le vene delle gambe e delle caviglie sono particolarmente suscettibili agli effetti a lungo termine delle lesioni vascolari.

Zona pericolosa

La zona dietro il ginocchio (fossa poplitea) contiene importanti nervi e vasi sanguigni che sono vulnerabili al danno provocato da una cannula da liposuzione. La liposuzione in questo settore non dovrebbe mai essere tentata.

Cura dopo la liposuzione alle gambe

Dopo la liposuzione delle gambe o delle caviglie, può verificarsi un fastidioso gonfiore persistente delle caviglie e dei piedi nel caso in cui non si ricorresse all'uso della tecnica di "drenaggio aperto". Con il drenaggio aperto (le incisioni non sono chiuse con punti di sutura), il gonfiore post-operatorio è minimo e si risolve in pochi giorni.

Drenaggio aperto

Il drenaggio aperto dopo la liposuzione richiede che il chirurgo abbia effettuato dei piccoli "fori" nella pelle (rotondi da 1 mm a 1,5 mm) sulla parte inferiore della gamba e delle caviglie. I fori agevolano il completo drenaggio dei residui di soluzione tumescente anestetica tinta di sangue, la quale riduce drasticamente il gonfiore e i lividi. Degli assorbenti posti sopra i fori e tenuti in posizione da bende elastiche compressive raccoglieranno i fluidi drenati. Questa tecnica di drenaggio aperto è in grado di eliminare il problema del gonfiore persistente e dei lividi.

Camminare è utile

I pazienti dovrebbero essere incoraggiati a camminare durante i primi giorni dopo l'intervento. Camminare favorisce il drenaggio e riduce al minimo il gonfiore. Il riposo a letto e l'elevazione della gamba non sono necessari se il chirurgo utilizza la tecnica del "drenaggio aperto".

Liposuzione eccessiva di gambe e caviglie

Sarebbe un errore tentare di rimuovere ogni minima parte di grasso dalle gambe e caviglie. Una liposuzione eccessivamente aggressiva delle gambe rischia di provocare danni ai vasi sanguigni. Il tentativo di togliere tutto il grasso produrrà alcune zone dove la pelle è direttamente aderente al muscolo, e altre zone dove vi sono sottili raccolte di grasso. In questa situazione, se il peso del paziente successivamente aumenta, le zone con grasso residuo aumentano parimenti di dimensioni mentre le aree senza grasso rimangono immutate. L'effetto complessivo sarà un'accentuazione delle eventuali irregolarità con addensamenti e dislivelli. L'obiettivo della liposuzione delle gambe o delle caviglie dovrebbe essere un risultato esteticamente gradevole e naturale. L'eccessiva liposuzione dovrebbe essere evitata.

Liposuzione Informazioni Utili

Prenota visita
GRATUITA e SENZA IMPEGNO
Contatta dr. Dauro Reale Foto prima e dopo Costo intervento

Fine Pagina

 
Sedi Milano, Trento

I campi nome, email, messaggio e privacy sono richiesti

MESSAGGIO RAPIDO